mercoledì 30 dicembre 2009

Si accettano scommesse per il 2010

George Clooney ed Elisabetta Canalis si sposeranno? Quale film vincerà l'Oscar? Chi sarà il primo vip arrestato per droga? Gli utenti di Facebook raggiungeranno il miliardo? Scopri le previsioni più hot su cui puntare l'anno prossimo.

Dagli Oscar alla coppia Clooney-Canalis, da Madonna a Facebook, il mondo delle scommesse è già in fibrillazione per il 2010. Anche se le nomination sono ancora da stabilire e la Notte degli Oscar è ancora molto lontana, sono infatti gia' aperte le scommesse su quale pellicola vincera' il premio di miglior film. I principali candidati, riporta il sito specializzato in scommesse Agipronews, sono The Hurt Locker, di Kathryn Bigelow, e Tra le nuvole, diretto da Jason Reitman, entrambi favoriti a quota 2,25, mentre il ritorno da re agli OScar per James Cameron, regista e produttore di Avatar, è offerto a 4,00.

Ma è soprattutto la vita sentimentale dei vip a finire sulle lavagne dei bookie, che scommettono gia' sui gossip del 2010. Si gioca sulla prima coppia famosa a sposarsi, sulla prima rottura e sul primo annuncio di gravidanza. Si punta su Madonna e Jesus Luz: per loro i primi fiori d'arancio del 2010 si giocano a 6 volte la scommessa, mentre per il matrimonio reale fra il Principe William e Kate Middleton la quota sale a 10,00.

A finire sulle lavagne dei bookie d'oltremanica, anche la chiacchierata love story fra George Clooney ed Elisabetta Canalis: come riferisce Agipronews, il matrimonio entro la fine del prossimo anno si gioca a quota 8,00. A rischio, invece, la relazione del Principe Harry con Chelsy Davy: la rottura nel 2010 e' in tabellone a 5,00. Al capitolo gravidanze la coppia piu' gettonata e' quella formata da Ashley e Cheryl Cole: se per loro il primo lieto annuncio del 2010 è offerto a 2,20, un altro bebé per Angelina Jolie e Brad Pitt si gioca a 7,00.

Protagonista anche il mondo della musica: Pete Doherty sarebbe in testa alle scommesse sul primo vip arrestato per droga nel 2010. Ma la curiosita' dei bookie si riversa anche sul nome del nuovo progetto di Liam Gallagher, che dopo il turbolento litigio col fratello Noel, e' pronto a buttarsi di nuovo nel mondo della musica. La prima ipotesi e' per una band omonima: i Gallagher si giocano a 6 volte la scommessa.

Infine, molto interesse per il fenomeno Facebook: i bookie esteri scommettono infatti sulla data del traguardo del miliardo di utenti che, riferisce Agipronews, potrebbe essere il 2013, offerto a 3,00

[fonte: sky.it]

domenica 27 dicembre 2009

E' Maiolo-mania: la spintonatrice papale conquista Facebook

Su Facebook sbarcano ogni giorno nuovi gruppi dedicati al gesto di Susanna Maiolo, la donna che ha spintonato Papa Ratzinger facendolo cadere durante la messa di Natale in San Pietro. "Susanna Maiolo Fans Club", "Susanna Maiolo VS Pape", "W Susanna Maiolo", "Susanna Maiolo: SANTA SUBITO!" sono solo alcuni dei gruppi. In risposta "NO a SUSANNA MAIOLO! VERGOGNATI PAZZA SQUILIBRATA!", "Susanna Maiolo ti devi solo VERGOGNARE", "Susanna Maiolo, il tuo posto è il manicomio".

mercoledì 23 dicembre 2009

Roger Federer, auguri via Facebook

Roger Federer, con le 2 bimbe Charlene e Myla e la moglie Mirka, ha fatto gli auguri tramite Facebook a tutti i suoi numerosi fan pubblicando questo bellissimo quadretto familiare ed aggiungendo:
"Many friends and fans have asked for an updated picture of our girls so we thought we'd post this picture for the holiday season. Our entire family wishes you a safe and happy 2010!"
Auguri per un Felice 2010 anche da parte nostra.

martedì 22 dicembre 2009

I 10 eventi più importanti del decennio sul web

Internet candidato al Nobel per la Pace? Non è un'idea del tutto strampalata, dato che la rete, il web, è uno strumento democratico per eccellenza e riesce a dare voce alla gente bypassando i vecchi sistemi. Nell'ultimo decennio ha conosciuto un vero e proprio boom, ecco il senso di premiare gli eventi più importanti che hanno cambiato il mondo... Ma vediamoli nel dettaglio:

1. CraigList - un sito di annunci gratuiti nato a S. Francisco e letteralmente esploso fuori dai propri confini già nel 2000

2. Google AdWords/AdSense - ritenuto universalmente il miglior strumento per la pubblicità sul web

3. Wikipedia – è la più grande enciclopedia del globo, libera e costantemente aggiornata, conta oggi quasi 15 milioni di voci ed è tradotta in 271 lingue

4. Napster – chiuso dal 2001, è il peer 2 peer precursore dei vari eMule, torrent, eDonkey, etc...

5. Google – dominatore delle ricerche via internet e quotato in borsa dal 2004, risulta una delle aziende più influenti del decennio

6. Video Online – oggi le piattaforme che trasmettono video sono molto comuni, basti pensare a YouTube ed alle sue innumerevoli imitazioni, anche porno

7. The Facebook – non appena esce dalle mura dei college americani nel 2006 riesce a rivoluzionare la rete ed il modo di comunicare. Twitter e gli altri social network si diffondono e cambiano le relazioni sociali

8. Apple iPhone – lo smartphone debutta nel 2007 e diventa subito uno dei cellulari più amati ed ambiti nel mondo della telefonia

9. Barack Obama e la campagna per le elezioni – ha dimostrato come Internet sia fondamentale per la propaganda politica

10. Le denunce alle elezioni in Iran – nel 2009 l'unico modo di far emergere i brogli e le violenze ed organizzare manifestazioni sulle elezioni in Iran fu il social network Twitter

lunedì 21 dicembre 2009

Guerra con le palle di neve a Washington, ma attenzione al poliziotto

Il freddo polare che ha investito buona parte dell'emisfero nord in questi giorni bloccando ovunque i trasporti ha permesso l'organizzazione di un flash mob via Facebook e Twitter per una grande battaglia con le palle di neve. Oltre 200 tra ragazzi e ragazze si sono ritrovate sabato a Washington per dar vita ad una "Nessuna guerra - solo guerra con le palle di neve" che poteva degenerare: a farne le spese un poliziotto in borghese che si è casualmente ritrovato nel bel mezzo dell'evento col suo Suv. Colpito ripetutamente da palle provenienti da ogni dove, l'uomo, fuori servizio, non ha esitato un attimo ed ha estratto la pistola. Inutile dire che si è scatenato il finimondo in pochi minuti, e l'autore del gesto è finito sotto inchiesta ed è stato sospeso. Su YouTube è possibile vedere il video amatoriale di quello che è realmente successo, visto che le forze dell'ordine di Washington hanno negato che il poliziotto avesse estratto l'arma.

mercoledì 16 dicembre 2009

DST investe su Zynga e sui social games

Digital Sky Technologies (DST), gruppo dell'est europa specializzato in investimenti web, ha annunciato l'acquisizione di una quota azionaria pari a circa 180 milioni di dollari della società Zynga, specializzata in web games: Zynga conta al momento oltre 230 milioni di utenti giocatori attivi al mese, ed i giochi sviluppati per Facebook, MySpace, Bebo, FriendSter, Yahoo e per Apple iPhone, comprendono FarmVille, Café World, Zynga Poker, Mafia Wars, YoVille, FishVille e il titolo annunciato di recente PetVille, che è al momento il gioco sociale in più rapida crescita online: vista l'importanza strategica del settore giochi online, si prevede un futuro roseo per i conti di entrambe le società!

lunedì 14 dicembre 2009

Le foto private di Zuckerber finiscono online visibili a tutti

Zuckerberg vittima di Facebook, la sua creatura. L'amministratore delegato e fondatore del social network è stato protagonista di un episodio che sembra un inconveniente, ma potrebbe essere anche un'operazione di marketing. Le foto private di Zuckerberg sono state infatti rese pubbliche sulle pagine di Facebook. Il tutto è accaduto per un periodo limitato di tempo. Ma ciò è bastato perchè le foto arrivassero all'attenzione di tantissime persone. Proprio in questi giorni Facebook sta modificando le impostazioni sulla privacy degli utenti. Ma questo periodo di intermezzo tra una fase e l'altra ha lasciato Zuckerberg di stucco.

Online sono finite le immagini con la fidanzata, con l'orsacchiotto e altri momenti di vita quotidiana. Ad ogni modo Zuckerberg ha tenuto a ridimensionare la portata del tutto. "Per chi se lo sta chiedendo, ho fatto in modo che le mie foto fossero accessibili a tutti, cosicché possiate vederle. Altre informazioni rimangono private, ma non vedo la necessità di limitare la visibilità delle immagini e delle fotografie con i miei amici, la mia famiglia o il mio orsacchiotto", ha dichiarato il fondatore di Facebook.

La circostanza che non convince molti è relativa al fatto che le foto in questione dopo un po' sono nuovamente scomparse. E rimane il dubbio: marketing o inconveniente? "Sarà il risultato della debacle del sito, che sta facendo disastri con la privacy delle persone, o il tentativo di Zuckerberg di risollevare la sua immagine personale e del sito?" si chiede anche il blog Ryan Tate at Gawker.

[fonte: magazine.ciaopeople.com/Cellulari_Web-10/Facebook-1000021/Zuckerberg%3A_su_Facebook_le_foto_private_finiscono_on_line-16866]

mercoledì 9 dicembre 2009

Facebook home page, i cambiamenti

Poco più di un mese fa i cambiamenti alla home page di Facebook hanno introdotto le modalità News Feed e Live Feed. Molti utenti si domandano dell'effettiva utilità di queste nuove feature, ecco le differenze tra le due:
  1. News Feed propone, una volta effettuato il login a Facebook, tutte le notizie più importanti ed interessanti delle ultime 24 ore della vostra rete di amici: un algoritmo apposito filtra in base al numero di "mi piace" ricevuti nonchè all'importanza della fonte rispetto alle vostre interazioni con tale fonte.

  2. Live Feed consente, al contrario, di vedere in tempo reale cosa succede nella rete dei vostri contatti, ossia cambi di stato, accettazione di nuove amicizie, aggiornamenti sulle relazioni sentimentali, adesioni a gruppi e a profili pubblici, partecipazione ad eventi e chi più ne ha più ne metta.

venerdì 4 dicembre 2009

Dopo FarmVille ecco PetVille, Zynga ci riprova

Stanchi di coltivare il proprio orticello virtuale con FarmVille? Dopo il passaggio dalla piattaforma Facebook al .com, Zynga ci riprova lanciando il nuovo gioco PetVille, in cui i giocatori dovranno allevare e prendersi cura dei propri animali virtuali. Il gioco, del tutto simile come impostazione ed interfaccia al gettonatissimo FarmVille, per ora conta pochi giocatori, ma considerando i precedenti non ci stupiremmo troppo se raggiungesse il milione di utenti in tutto il mondo. Il gioco potete provarlo dopo il login a Facebook inserendo nella barra degli indirizzi del vostro browser questo link: http://www.facebook.com/apps/application.php?id=163576248142