domenica 24 gennaio 2010

5.000 amici su Facebook? Gli scienziati dimostrano che 150 è il massimo che possiamo affrontare!

L'ossessione su Facebook di aggiungere amici su amici può dare l'impressione che alcuni utenti siano più socievoli rispetto agli altri.
Ma mentre noi possiamo essere in grado di avere 5.000 amici sul sito online di social networking, gli scienziati hanno dimostrato che il cervello degli esseri umani è in grado di gestire un massimo di sole 150 amicizie.

Il professore Robin Dunbar della Oxford University ha condotto uno studio sui raggruppamenti sociali nel corso dei secoli, dai villaggi neolitici agli uffici moderni.
Le sue scoperte affermano che le dimensioni della parte del cervello usate per il pensiero cosciente e la lingua, la neocorteccia, ci limita a gestire 150 amici, non importa quanto siamo socievoli.

Il professore di antropologia evolutiva ha applicato questa teoria per vedere se l ' "effetto Facebook" ha allungato la dimensione dei gruppi sociali.

Ha paragonato il traffico on-line delle persone con migliaia di amici e di quelli con centinaia di persone.


Le sue scoperte mostrano che non vi è alcuna differenza tra i due.
'La cosa interessante è che si possono avere 1.500 amici, ma in realtà quando si guarda il traffico sui siti, si vede che la gente mantiene la stessa cerchia di circa 150 persone', ha detto Dunbar.
Dunbar ha definito 'amici' come quelli che ci interessano e con cui rimaniamo in contatto almeno una volta all'anno.
Egli ha anche scoperto che le donne ci tengono a mantenere le amicizie su Facebook.
'C'è una grande differenza per il sesso... le ragazze sono molto più brave a mantenere rapporti solo parlando tra loro. I ragazzi devono fare qualcosa insieme dal vivo', ha detto.


Nessun commento:

Posta un commento