domenica 17 gennaio 2010

Facebook prova un nuovo "Ignora" per le richieste di amicizia

Diventando Facebook in Italia e nel mondo sempre più popolare nel corso degli anni, come la maggior parte di siti di grandi dimensioni su Internet, è anche diventato il bersaglio di virus, spamming e phishing. Fortunatamente per le centinaia di milioni di utenti che sono membri di Facebook, il personale amministrativo si è messo al lavoro per combattere questi continui disturbi esterni.

Una caratteristica di sicurezza che Facebook sta attualmente sperimentando ha lo scopo di combattere lo spamming proveniente dagli amici. Quando gli utenti scelgono di "ignorare" una richiesta di amicizia da una persona hanno anche la capacità di "segnalare" se è una persona sconosciuta. Così ora, oltre alla possibilità di bloccare un richiedente per gli abusi, hanno anche la possibilità di marcarlo come sconosciuto, con la conseguenza di bloccare le richieste future da parte della persona stessa.

Gli utenti di Facebook sanno che quando una persona sceglie di ignorare una richiesta di amicizia, questo permette al potenziale amico che ha inviato la richiesta di inviare le richieste future. Per coloro che non sanno prendere una decisione, si può esercitare l'opzione di utilizzare una specie di "purgatorio" (conferma o rifiuto di una richiesta), lasciando così i richiedenti in un "limbo", ma non più in grado di inviare le richieste future.

Tutto ciò permette di evitare notifiche fastidiose, mantenendo la homepage di Facebook quanto più pulita da spam!

Nessun commento:

Posta un commento