martedì 12 gennaio 2010

Questioni di privacy su Facebook: parla il fondatore


Mark Zuckerberg, fondatore dell'ormai famosissimo social network, ai microfoni di Techcrunch propone a sorpresa una differente visione della privacy: profili, immagini del profilo, amici, informazioni di base potranno essere ricercate da tutti gli utilizzatori di Facebook e tramite i motori di ricerca.
Numerosi commenti negativi dopo il cambiamento delle impostazioni di privacy, che ha fatto diventare molte delle informazioni personali degli utenti di pubblico dominio. 

Parlando nel corso della premiazione Crunchie, ha dichiarato: 'Negli ultimi 5 o 6 anni, la gente è soddisfatta della condivisione delle informazioni'.
'Abbiamo deciso di mantenere i principi guida dell'inizio della nostra attività.'


Quindi addio alla riservatezza su Facebook?

Nessun commento:

Posta un commento