mercoledì 20 gennaio 2010

Un terzo degli internettiani è iscritto a un social network!

Un terzo degli adulti online usano il web per "conversazioni veloci", aggiornando gli stati su siti come Facebook e Twitter almeno una volta alla settimana.

Questi networkers, soprannominati "conversatori" in un rapporto pubblicato da Forrester Research, sono cresciuti in numero negli ultimi due anni. Sono quasi tutte donne, e le persone non sono solo giovani infatti il 70% degli adulti in questa categoria hanno 30 o più anni. (La relazione guardava solo i maggiorenni, così gli utenti più giovani non sono inclusi.)

Sebbene Twitter potrebbe sembrare lo sbocco più probabile per queste "conversatori", indagini di Forrester "indicano che ci sono in realtà ancora più persone a conversare in questo modo attraverso Facebook."


L'indagine, che ha esaminato più di 10.000 persone, indica anche che il 70% degli adulti online sono almeno "spettatori" nei mezzi di comunicazione sociale, leggono i blog, i "tweets" e i forum online, anche se non parteciperebbero. Questo numero è aumentato nell'ultimo anno, spostando l'attività on-line verso il conversatori".

Quasi il 60% degli utenti web visita siti di social networking o ha dei profili, un numero che come dice Josh Bernoff di Forrester "è in rapida crescita". Circa un quarto fa un ulteriore passo avanti, publicando blog, video o altri contenuti creativi. Ma il numero sta aumentando lentamente, alzandosi solo al 24% dal 18% di due anni fa. Solo il 17% degli utenti di Internet non partecipano in alcun social networking.

Nessun commento:

Posta un commento