lunedì 22 febbraio 2010

Facebook, eliminato finalmente il gruppo contro i bimbi down

La polizia postale, gli amministratori o i gestori del social network sono stati gli artefici dell'oscuramento di una delle più brutte pagine create su Facebook, cioè quella contro i bambini down. A memoria di questa pagina oramai finita nel dimenticatoio ci sono invece ancora attivi i numerosi gruppi di protesta.
"Giochiamo al tiro al bersaglio con i bambini down" era il titolo, ma probabilmente era solo una provocazione per destare scalpore. Ma tutto ciò non deve essere sottovalutato.
L'Autorità Garante per la privacy "prende atto che il gruppo shock su Facebook contro i bambini down è stato doverosamente e tempestivamente oscurato".

Nessun commento:

Posta un commento