mercoledì 15 settembre 2010

Preparatevi per Google ME

Tra qualche settimana la ricerca, i video e le mappe di Google acquisteranno un qualche tipo di aspetto da social network. Non si conoscono dettagli in merito, ma sappiamo solo che Google non vuole competere direttamente con Facebook, ma piuttosto offrire qualcosa in più agli utenti.

Google ha confermato che a partire da quest'autunno i suoi servizi si arricchiranno di un'impronta social. Forse si tratta di quel Google Me di cui abbiamo parlato a più riprese in passato (Google Me è geniale, Facebook solo per bambini), come molti pensano, o forse solo di qualche elemento qui e là.

Google e Facebook, come si fa a stare senza?

Google, per voce dell'Amministratore Delegato Eric Schmidt, ha però fatto sapere che non nascerà un nuovo social network. L'azienda invece aggiungerà una o più funzioni sociali ai servizi che già esistono, a cominciare da Ricerca, Video e Mappe.

Schmidt, che ha parlato alla Google Zeitgeist Conference, spiega che uno dei primi passi sarà convincere l'utente di Facebook login a importare la propria lista di amici in Google, così da combinare i servizi e mantenere i contatti sui server di Mountain View.

"Se ci pensate, e ovvio. Con il vostro permesso, sapere di chi siete amici ci permette di mostrarvi raccomandazioni (e risultati) più precise", ha detto Schmidt. Una ricerca migliore, in ogni ambito, è chiaramente un elemento imprescindibile, ciò che traspare tuttavia è qualcosa di più profondo.

Se nelle nostre ricerche rientrano anche le nostre attività sociali, che cosa può cambiare? I risultati rilevanti, con il tempo, potrebbero non essere mai gli stessi da un utente all'altro, e l'esperienza totalmente personalizzata.

Google Me, un nome che può evocare molti significati.

Cercare un video su YouTube per esempio potrebbe rimandare alle foto su Facebook, aggiornamenti di stato, musica preferita o altri elementi simili. Quindi potrebbe bastare un termine generico come "vacanze", per trovare esattamente quello che cerchiamo, che si tratti del video fatto da un amico al mare, oppure di quello girato da un professionista a un concerto del nostro artista preferito.

Sono mesi ormai che Google non fa che acquistare aziende e start-up legate al mondo del social networking, e quindi non sorprende sapere che l'azienda è pronta a mostrare i primi risultati. Chiaramente non si tratta di una riesumazione di Orkut, ma è chiaro che l'avversario principale è Facebook.

Nemici o alleati?

I due colossi infatti monopolizzano ormai gran parte del traffico online. Facebook però cresce più velocemente, perché i suoi utenti ogni giorno sono più inclini a usare la Rete Sociale per condividere immagini, video e notizie. Questo significa più traffico e pubblicità per Facebook, e meno per Google.

Le potenzialità di GoogleMe sono molto grandi, ma ci sono anche molte variabili. Non sappiamo quanto Facebook sarà disposta a cedere, né se Google riuscirà a convincere gli utenti a "mischiare" i social network. Non ci resta che attendere, per vedere come si svilupperanno le cose.

[fonte: tomshw.it]

Nessun commento:

Posta un commento