venerdì 22 ottobre 2010

Il 72% dei genitori spia figli su Facebook

I genitori americani non riescono proprio a star lontani da Facebook login, soprattutto quando si tratta di controllare l’account personale dei figli. Secondo un recente sondaggio effettuato dalla società made in Usa, Truste sono tantissimi i padri e le madri che monitorano l’attività dei pargoli sui vari social network sparsi in rete. In particolare dallo studio si evince che il 72% dei genitori controlla la pagina Facebook del figlio almeno 1 volta a settimana.
L’82% crede di essere in grado di rimuovere le informazioni troppo personali; l’86% ha la certezza di sapere quanto tempo passano i pargoli sul social network personale; l’80% sa anche quali foto sono state pubblicate su internet e l’80% dei genitori ha un pagina su una rete sociale. Lo scopo? Vedere cosa combina la propria prole.
Dal sondaggio emerge un altro dato interessante: 8 figli su 10 affermano di utilizzare le impostazioni di privacy per nascondere ai propri genitori o amici il contenuto della propria pagina, mente 1 su 5 si è imbarazzato per qualche cosa che aveva condiviso o pubblicato.
Sarebbe molto più semplice se, per capire cosa accade nella vita dei propri figli, si utilizzasse la parola!

[fonte: newsdelweb.net]

Nessun commento:

Posta un commento