giovedì 23 dicembre 2010

Steve Jobs uomo dell'anno 2010 per il Financial Times

Ma quale Mark Zuckerberg: per il Financial Times è Steve Jobs il cofondatore e amministratore delegato della Apple, ad essere l'Uomo dell'Anno 2010. Il suo merito è sotto gli occhi di tutti, ossia aver traghettato una società al collasso, quale era solo una decina di anni or sono, ad una produttrice di oggetti di culto che vanno ben oltre le mode o le caratteristiche tecnico-velocistiche dell'hardware che montano. iPhone 4, iPad o iMac: costosi ma esclusivi, sono gli oggetti tecnologici più desiderati in assoluto, senza dimenticare l'iPod o le varie declinazioni di iBook. E pensare che a Wall Street lo davano per spacciato: una bella rivincita, bravo Steve continua così!!!

Nessun commento:

Posta un commento