venerdì 21 gennaio 2011

Google cambio al vertice

Cambio al vertice per il colosso di Mountain View: Google ha un nuovo CEO (chief executive officer, ossia amministratore delegato) ed è Larry Page che ha preso il posto di Eric Schmidt. Nessun nuovo scossone all'interno di BigG, ma una semplice e naturale semplificazione della piramide aziendale che porterà più velocità nei processi decisionali dell'azienda numero uno dei motori di ricerca. Schmidt dal prossimo 4 aprile diverrà presidente esecutivo (Executive Chairman) e dovrà gestire le partnership con società esterne e le istituzioni governative. Larry Page, lo ricordiamo, è uno dei 2 fondatori storici assieme a Sergej Brin ed autore dell'algoritmo di classificazione delle pagine PageRank. Suo il compito di cercare di contrastare, anche sullo stesso campo dei social network, l'avanzata del fenomeno mediatico Facebook che dall'alto dei suoi 600 milioni di FB login può seriamente compromettere le finanze del gigante Google. Urgeva un cambiamento e la capacità di prendere decisioni rapide come l'evolversi del web, Page sarà l'uomo giusto?

Nessun commento:

Posta un commento