venerdì 28 gennaio 2011

Masi Santoro telefonata Annozero: è scontro!

Dissocio me stesso e l'azienda da un tipo di trasmissione che potrebbe violare il codice: parole dure ad Annozero. Questa volta non pronunciate dal Premier Berlusconi ma un imbufalito Mauro Masi, direttore generale Rai, che ribadisce di tenere le distanze dall'impostazione della conduzione di Michele Santoro di Annozero, anche lui visibilmente alterato dalle parole del DG della televisione italiana. "A tutela dell'azienda mi debbo dissociare dalla maniera più chiara dal tipo di trasmissione che lei sta impostando, come quella della settimana scorsa". Poi aggiunge: "Lei sta violando il Codice di autoregolamentazione sui processi in tv, tema sollevato non più tardi di venerdì scorso anche dal presidente della Repubblica Napolitano". Santoro si agita e prova ad incalzare Masi chiedendogli se vuole chiudere la sua trasmissione, e la risposta è negativa: "Ho sempre garantito che andasse in onda!".
Che sulla televisione di stato sia in atto una specie di processo mediatico nei confronti di Berlusconi anche prima del caso Ruby è opinione comune, perfino il premier si è spinto a dire in privato di non pagare il canone Rai: e meno male che Berlusconi avrebbe il pieno controllo dei media italiani, figuriamoci cosa succederebbe se non fosse il padrone assoluto delle televisioni! Ecco a voi riproposto il video, tratto da YouTube, della telefonata scontro tra Masi e Santoro ad Annozero.

Nessun commento:

Posta un commento