mercoledì 9 febbraio 2011

Video bulli su Facebook, denunciati

Denunciati alla polizia un gruppo di bulli che, dopo aver aggredito a calci e pugni, filmandolo, un compagno di classe, mettono il video sul network Facebook per sbeffeggiarlo. Ma la sorella della vittima lo scopre e fa partire subito la denuncia, dopo il ricovero forzato del ragazzo al pronto soccorso per traumi e contusioni. Nel video dell'aggressione si vede il gruppetto picchiare il compagno di scuola, buttarlo a terra ed infierire su di lui. La preside ha dichiarato che, semplicemente, parlerà ai ragazzi ma il fatto non può avere ripercussioni interne visto che si è svolto fuori dalla scuola. La madre ha detto di aver fatto la denuncia perchè vuole continuare a credere poter vivere in una società civile.

Nessun commento:

Posta un commento