mercoledì 30 marzo 2011

Google Guru su Gmail e GTalk

Gli ingegneri di Google sono sempre al lavoro, stavolta ad andare online, anche senza i clamori mediatici tipici degli ultimi tempi, è stata la funzionalità Google Talk Guru, un servizio di domande e risposte istantanee integrato direttamente nella chat di GMail. In pratica, se aggiungiamo il contatto guru@googlelabs.com invitandolo alla chat nel nostro elenco contatti, potremo sfruttare il bot che risponde in remoto per chiedere informazioni sul meteo, sulle traduzioni al volo o perfino sulle ultime notizie. Basta chiedere ed il Guru risponderà in modo automatico. Apriamo quindi una conversazione con Guru, possibilmente in inglese visto che attualmente è disponibile solo per il mercato americano in versione sperimentale-beta, quindi digitiamo la nostra query di ricerca e lasciamoci suggerire da Google la risposta che, il più delle volte, è proprio quello che ci si aspettava: miracoli degli algoritmi automatizzati di Google, senza ombra di dubbio i più sofisticati a livello mondiale.
Ad esempio, digitiamo weather Roma o la vostra città per ottenere le previsioni meteo in tempo reale, oppure translate ciao come stai per avere in risposta Translation:
'ciao come stai' in Italian means 'hello how are you' in English
o ancora utilizzare la conversione monetaria al volo digitando 15 euros in dollars otterremo Currency Conversion:
15 Euros = 21.12900 U.S. dollars.
Sbizzarritevi con le operazioni algebriche e matematiche, come ad esempio 77^2, Calculator: 77^2 = 5929, oppure con i logaritmi in base 10 log(10), Calculator: log(10) = 1, quelli naturali ln(e), Calculator: ln(e) = 1 o con la trigonometria sin(3.14)^2 + cos(3.14)^2, Calculator: (sin(3.14)^2) + (cos(3.14)^2) = 1: Google Talk Guru saprà darvi la risposta!

martedì 29 marzo 2011

Sexting foto scambiate su Facebook a rischio denuncia

Avete mai sentito parlare di Sexting? Forse no, ma forse qualcuno lo fà a sua insaputa non conoscendo il significato del vocabolo. La parola sexting deriva dall'incrocio di sex e texting e consiste nell'inviarsi testi o foto sexy tramite SMS, MMS o la classica chat istantanea come Facebook o Msn Messenger. La moda dilagante tra ragazzi e ragazze giovani ha portato ultimamente a denunce e casi clamorosi, come la 14enne di Lacey, nello stato di Washington, che è divenuta una quasi-star tra i suoi compagni ed amici dopo aver inviato al proprio fidanzato alcuni suoi autoscatti fatti tramite cellulare. Ovviamente finchè il rapporto funziona non si hanno problemi, ma quando qualcosa si incrina e spunta un terzo incomodo, le foto incriminate possono essere usate come armi di ricatto o per rovinare la fama del proprio ex-partner. Il tutto è ovviamente un reato punibile penalmente con la reclusione, ma spesso nella "foga" del litigio non ci si pensa finendo nei guai per aver diffuso gli autoscatti a mezza internet. Ma non è tutto: spesso gli adolescenti fanno sexting in cambio di soldi, e la cosa peggiore è che di solito dopo il primo invio le foto vengono usate per estorcere denaro minacciando il soggetto ritratto con ricatti di pubblicare su Facebook o su altri network le fotografie con tanto di tag con nome e cognome. Statisticamente il dato allarmante è che almeno 1 adolescente su 5 ammette di essersi scattato foto allo specchio col cellulare per fare sexting, e l'unica arma per sconfiggere questa moda sembra proprio essere quella del maggiore controllo da parte dei genitori che devono parlare più esplicitamente con i propri figli mostrando, prima che sia troppo tardi, i gravi rischi ai quali si va in contro con la pratica del sexting col proprio fidanzatino/a.

lunedì 28 marzo 2011

Forum falsi terremotati, bufera Facebook

A Forum venerdi scorso è andata in onda una falsa terremotata de L'Aquila ingaggiata da Mediaset a 300 euro per fare audience e lodando quanto fatto dal governo Berlusconi in questi anni: stando a quanto messo in onda, la vita è ricominciata, tutte le attività commerciali hanno riaperto, la città è quasi del tutto ricostruita con case con giardini e garage ed altri spot-gratuiti sull'operato del governo. Ma l'assessore alla cultura dell'Aquila Stefania Pezzopane non ci sta e scatena la bufera mediatica a cominciare da Facebook, dove denuncia la finta terremotata della puntata di forum di venerdì scorso andata in onda su Rete 4 e dichiara: "A distanza di 2 anni dal terremoto, una televisione di Stato (visto che rientra nelle proprietà del Presidente del Consiglio) si permette di trasmettere uno spot contro L'Aquila attraverso una devastante rappresentazione di una tragedia ... I protagonisti non erano aquilani e la loro storia non è mai esistita, ma soprattutto è inaccettabile che partendo da una storia non vera si sia voluto fare uno spot che falsifica la situazione in cui versa la popolazione".
Ulteriore smacco alla situazione de L'Aquila, le dichiarazioni sui 3-400 che usano gli hotel per mangiare e bere senza pagare nulla: manco a farlo apposta, l'indignazione si è diffusa a macchia d'olio su Facebook con commenti estremamente negativi sulla trasmissione Forum ma che non hanno risparmiato nemmeno Mediaset, la conduttrice Rita Dalla Chiesa ed, ovviamente, il governo Berlusconi. Voi che ne pensate? Lasciate un commento, grazie!

Per chi se lo fosse perso, ecco il video della fantomatica "Finta Terremotata" andato in onda a Forum lo scorso 25 marzo 2011 e preso, ovviamente, dal social YouTube (e rimosso a tempo di record dalla RTI per violazione dei diritti d'autore):


ed ovviamente la risposta di Rita dalla Chiesa data oggi 28 marzo in diretta a Forum:

venerdì 25 marzo 2011

YouTube, la top 10 dei video più visti di tutti i tempi...

Da quando YouTube è sinonimo di video su internet, il boom del network oggi gestito dal gigante Google non ha conosciuto momenti di crisi. Milioni di visite ogni giorno ed un flusso di dati in streaming da fare impallidire qualunque server farm. Da tempo YouTube pubblica con regolarità la classifica dei 10 video più visti, dato che c'è arrivata una richiesta specifica in redazione, eccovela qui riproposta con i dati aggiornati ad inizio mese:

1. Justin Bieber & Ludacris - Baby: 476.504.704 visualizzazioni
2. Lady Gaga - Bad Romance: 351.620.853 visualizzazioni
3. Shakira - Waka Waka (This Time for Africa): 309.961.284
4. Eminem & Rihanna - Love The Way You Lie: 296,974,332
5. Charlie bit my finger, il nuovo fenomeno virale del bimbo che succhia il dito: 286,339,624 visualizzazioni
6. Justin Bieber - One Time: 222.161.184
7. Eminem - Not Afraid: 206.729.645 views
8. Miley Cyrus - Party in the USA - video ufficiale: 198.227.782 visualizzazioni
9. Pitbull - I Know You Want Me: 167.844.208
10. Evolution of Dance: 166.110.666

Per chi ancora non l'avesse visto, ecco il video di Charlie quinto in classifica:

giovedì 24 marzo 2011

Facebook manda in tilt i matrimoni

Il boom di Facebook in Italia va di pari passo con la crisi delle coppie che ne fanno uso, spingendo i partner ad avventure più o meno virtuali coltivate sui social network tra falsi profili ed identità tenute segrete. E' quanto emerge dalle recenti ricerche che, senza troppi giri di parole, danno la colpa alle infedeltà coniugali anche alle reti sociali come Facebook o Badoo, anche se c'è da dire che circa il 60% dei tradimenti avviene sul luogo di lavoro, uffici, studi professionali, banche e ospedali (!) in primis, nei quali gli italiani sono i primi in Europa in quanto a relazioni extraconiugali, seguiti a distanza da tedeschi, francesi e inglesi. Da notare che perfino le relazioni tra partner dello stesso sesso avvengono con i colleghi sul posto di lavoro, sia tra uomo e uomo che tra donna e donna :P dopotutto in Italia c'è la parità di diritti no?!? Per tirare le somme, sarebbe meglio evitare di instaurare tali tipi di relazione, visto che la probabilità di essere scoperti e mandare all'aria un matrimonio è altissima: se poi uno dei coniugi se ne intende anche di tecnologie ed internet, su Facebook potrebbe trovare in men che non si dica le prove dell'avvenuta cornificazione!

martedì 22 marzo 2011

World Water Day 22 marzo 2011

Cade oggi 22 marzo 2011 il World Water Day, la giornata mondiale dell'acqua, una ricorrenza istituita nel lontano '92 dall'ONU per ricordare all'umanità che l'acqua è un bene primario per la vita dell'uomo e del pianeta Terra. Il tema del 2011 è "Acqua per le città" e viene sollevato il problema di come poter fare fronte alla crescita esponenziale della popolazione nei grandi centri urbani ed alla conseguente richiesta di risorse idriche (anche industriali). Il sito ufficiale raggiungibile all'indirizzo worldwaterday.org riporta i dati della crescita della popolazione cittadina a ritmi incredibili, ma a fare impressione è il costo finale dell'acqua potabile che arriva a costare fino al 5.000% in più nei paesi più poveri rispetto a quelli industrializzati. I dati in Italia sono allarmanti per quanto riguarda lo spreco dell'acqua che raggiunge la soglia di quasi il 50% di dispersione, con picchi in Puglia, Sardegna, Molise ed Abruzzo. Su Facebook il gruppo ufficiale del World Water Day 2011 è raggiungibile dopo il solito login a FB all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=261701346781. Iscrivetevi e passate parola, grazie!

domenica 20 marzo 2011

Facebook azioni e valutazione alle stelle

Nuova bolla o titolo davvero redditizio? Fatto sta che Facebook, il social network dominatore del nuovo web 2.0 che vanta la bellezza di oltre 600 milioni di login da ogni angolo del mondo sta polverizzando le previsioni anche più rosee degli analisti. L'ultima in ordine cronologico è la valutazione di Facebook, schizzata a circa 70-75 miliardi di dollari rispetto, ad esempio, ai "soli" 10 miliardi del 2009. A fare da traino, i forti investimenti per la diffusione del network sociale nonchè il marketing della stessa FB che spinge forte per la pubblicità online. Prima dell'entrata in borsa, probabilmente avremo già superato la soglia psicologica dei 100 miliardi e dei 500 azionisti, fatto che obbligherebbe Zuckerberg e soci alla pubblicazione dei propri bilanci ed allo sbarco in borsa che avverrà, con tutta probabilità, nei primi 3 mesi del 2012.

mercoledì 16 marzo 2011

La birra che fa crescere il seno

Su Facebook ultimamente appaiono un sacco di commenti e messaggi di stato riguardanti la birra che fa crescere il seno di una-due misure: una birra bulgara miracolosa per tutte quelle che desiderano avere un seno più grande... Ciclicamente, la semi-bufala torna fuori: bar, pub e locali presi d'assalto da bevitrici più o meno poppute che giurano, dopo aver provato la Bohza, di avere ottenuto risultati strabilianti ed almeno una coppa più piena. Eppure, non c'è nulla di particolare nella birra pubblicizzata, sembra infatti che l'effetto di ingrossamento del seno sia comune a molte birre e causato dalla combinazione di farina e lievito di frumento col luppolo. Non mancano i commenti delle ragazze su Facebook assidue bevitrici (d'estate) delle birre nostrane: c'è chi si ritrova il seno più gonfio solo nei mesi estivi e chi invece non nota alcun beneficio. Nell'incertezza, bevete birra: nella peggiore delle ipotesi camperete cent'anni!!!

martedì 15 marzo 2011

Blogger/BlogSpot, tante novità in arrivo...

Per la piattaforma Blogger/BlogSpot, fiore all'occhiello di Mountain View e che risulta essere il sesto sito web più grande del mondo secondo i dati Alexa, è arrivato il momento di aggiornarsi. Già negli anni gli ingegneri di Google hanno introdotto diverse migliorie a Blogger, come i filtri anti spam, le statistiche in tempo reale, il designer dei template, i font personalizzabili e la versione mobile nativa, consentendogli di tenere il passo con WordPress e Tumblr, ma ora il pericolo si chiama Facebook e la migrazione di massa dei blog sul network in blu sembra davvero preoccupante. Pensate cosa può voler dire una platea di 600 milioni di utenti che effettuano il login quotidianamente a fronte dei "soli" 500 milioni di post pubblicati fino ad oggi su Blogger. Le novità della piattaforma saranno presentate ad Austin, Texas, durante la conferenza SXSW South by Southwest Interactive Festival ma Google stessa ce ne dà una anteprima all'indirizzo buzz.blogger.com/2011/03/whats-new-with-blogger.html... Senza rovinarvi troppo le sorprese, una delle novità più clamorose riguarda proprio i post simili/correlati, ma anche la nuova Bacheca o l'editor Html più semplice e potente da Google Web Toolkit. Ecco il video da YouTube di presentazione ufficiale:

lunedì 14 marzo 2011

Giovanni Paolo II su Facebook

La Santa Sede sta provvedendo per l'apertura della pagina ufficiale dedicata a Papa Giovanni Paolo II su Facebook: incredibile, a 6 anni dalla scomparsa dell'amato Papa polacco Karol Wojtyla sarà aperta una pagina contenente video, foto e tutti gli eventi straordinari che hanno avuto luogo durante il suo pontificato lungo ben 27 anni da quel lontano ottobre 1978 fino al 2 aprile 2005, dove il mondo intero si fermò per piangere il 264esimo amatissimo vescovo di Roma chiedendone la santificazione subito. Il prossimo 1 maggio 2011 sarà invece proclamato beato, e per l'occasione il Vaticano ha deciso di aprire una pagina ufficiale su Facebook contenente tutte le informazioni per le migliaia di pellegrini che arriveranno nella capitale da tutto il mondo per assistere dal vivo alla beatificazione di Giovanni Paolo II. Vi terremo aggiornati non appena la pagina andrà online su FB. Ecco la pagina ufficiale aperta in queste ore dalla Santa Sede dedicata a Giovanni Paolo II: facebook.com/vatican.johnpaul2

mercoledì 9 marzo 2011

Google pagina iniziale, Facebook login fa paura

Avete notato le ultime pubblicità di BigG? "Inizia la giornata con Google, non perderti più neanche un Doodle". Recitano così i banner su tantissimi siti e blog, compreso il nostro gemello FB Italia, denunciando un certo timore da parte dei vertici di Mountain View che le mosse di marketing di Mark Zuckerberg volte a far diventare la home page degli utenti la stessa facebook.com con il suo classico login possa diminuire paurosamente l'importanza di Google nel web 2.0 minando così le basi di una delle aziende più tecnologicamente avanzate del panorama mondiale. Ecco che la pubblicità in questione spinge gli utenti a mantenere proprio la semplice schermata bianca con logo arcobaleno di Google o doodle animato per le ricorrenze speciali come quella della giornata di ieri, mostrando a fine sequenza un pulsante azzurro come nella figura per impostare Google come pagina iniziale del proprio browser.

martedì 8 marzo 2011

Angry Birds per Facebook online... tra un pò di giorni!

Il nuovo fenomeno della rete non è Facebook ma si chiama Angry Birds, gli uccellini arrabbiati, un gioco nato come applicazione iPhone e sbarcato su tutte le piattaforme note, inclusi Pc Windows, Mac OsX, PlayStation, iPad ed, ovviamente, gratis online con Flash Player SWF, senza contare i numerosi cloni con animali o soldati che distruggono i castelli. Gli Angry Birds arrivano su Facebook e distruggono, armati di piume rosse, blu e gialle e di una grossa fionda, tutte le costruzioni dei maiali verdi. La società produttrice del gioco degli uccellini ha già annunciato la disponibilità della versione ufficiale Angry Birds per Facebook gratuito e farà concorrenza spietata ai vari Fish-Farm-City Ville e Mafia Wars. In realtà il gioco com'è oggi era già pronto da settimane ma è stato rivisto e corretto in base alle indicazioni proprie dei gestori di FB, includendo nuove feature sociali in linea con la nuova policy accentratrice di Mark Zuckerberg. La Revo inoltre venderà presumibilmente a prezzi umani, di solito ad 1 dollari o meno, alcune delle feature speciali cercando di fare cassa e contando sull'enorme bacino di utenza: pensate per un istante cosa voglia dire vendere anche a soli 100 milioni di persone Angry Birds o una delle sue specials su Facebook... Una specie di gallina, anzi di uccellino, dalle uova d'oro!

lunedì 7 marzo 2011

MotoDays 2011, Roma scalda i motori

Tutto è pronto per la nuova edizione del MotoDays 2011 che si terrà nella città eterna dal 10 al 13 marzo 2011. Ospitata presso la nuova fiera di roma, la manifestazione vedrà appassionati delle 2 ruote provenire da tutta Italia: già lo scorso anno ha potuto contare su oltre 90.000 presenze, ma nel 2011 si prevede un nuovo record visti gli allestimenti di ben 5 padiglioni, 25.000mq di aree attrezzate sull'esterno per le gare e i test ride. Numeri che parlano da soli, se aggiungiamo che ospite di giovedi sarà nientemeno che Marco Macho Melandri, mentre sabato e domenica avremo Troy Bayliss campione delle SBK Ducati accompagnato da Michel Fabrizio, James Toseland, Ayrton Badovini e Niccolò Canepa. Insomma, tanta carne al fuoco con oltre 380 aziende espositrici e quest anno un occhio di riguardo alle moto custom, chopper e cruiser per gli amanti delle cromature e delle esagerazioni made in USA. Per quanto fossero interessati a navigarci prima di acquistare il biglietto, ecco il sito ufficiale del MotoDays 2011 (www.motodays.it) e la pagina su Facebook raggiungibile dopo il login al network in blu all'indirizzo facebook.com/pages/peoplemotodays/162161733762.

giovedì 3 marzo 2011

Persone da evitare su Facebook dopo il login

Insopportabili, spesso noiosi, quasi sempre distrurbatori: ci sono amici su Facebook che fanno di tutto per farci rimpiangere il giorno in cui ci siamo iscritti. Ecco una classifica divertente delle persone da evitare ad ogni costo dopo che abbiamo effettuato il classico login:

  1. quelli che riempiono la propria e l'altrui bacheca con link ai siti peggiori che il web possa ospitare, e non solo siti "zozzi" ma anche di video assurdi, foto palesemente ritoccate col photoshop o giochini flash da decerebrati: insomma, state alla larga dai link-dipendenti
  2. quelli che ti invitano a qualunque applicazione di Facebook del tipo: "rispondi a queste semplici domande e ti dirò che tipo sei" e sono i principali responsabili dei numeretti che compaiono sul link a sinistra nel nostro profilo... Bannateli!
  3. quelli che passano le ore taggando nelle foto più improbabili tutti i propri amici scannerizzando vecchie foto delle elementari o all'asilo quando avevamo l'apparecchio fisso o le orecchie a sventola in bella mostra, rovinando la nostra già precaria reputazione con l'altro sesso :(
  4. quelli che lasciano commenti a qualunque genere di foto, sia propria che dei propri amici diretti che agli amici degli amici degli amici su Facebook: un pacchetto di fatti propri no, eh?!
  5. quelli che ti suggeriscono l'iscrizione ai gruppi su FB più innominabili, pratiche sessuali incluse: non a tutti piace sbandierare la propria intimità sul social network in blu!
  6. infine, quelli che aggiornano il proprio status ogni 2 secondi del tipo: sto giocando a questo, ora bevo questo, mi scappa la pipì, sto al cell, sto studiando, sto dormendo, sto al bagno... Ma chissenefrega!!!

mercoledì 2 marzo 2011

Google riconquista utenti Picasa regalando spazio illimitato

Se Picasa Web Album ha perso terreno nei confronti di Facebook con le sue nuove modifiche volte ad inglobare il più possibile le foto degli utenti senza troppi vincoli in quanto a spazio occupato e numero di fotografie uploadate, allora Google ha ben pensato ad una contromossa: rendere lo spazio di Picasa virtualmente illimitato ma... C'è un trucco, nel senso che PicasaWeb resta sempre limitato alla soglia di 1GB ma solo per le fotografie con dimensioni superiori agli 800px. Che significa? Niente di particolare, che le foto piccole, le immagini e le icone saranno abbuonate e scalate dal conteggio dello spazio di 1 Giga mentre le altre concorreranno eccome. Nel futuro non si sà se Google decida di rimuovere totalmente tale vincolo a PWA, ma l'aria che tira è certamente quella, almeno per riconquistare i favori degli utenti che vedono Facebook accaparrarsi nei suoi server più dati possibile. Nell'attesa di notizie più ufficiali delle soglie Picasa Web, va notato che nella sfida tra titani Google vs Facebook non sempre gli utenti ci rimettono ;)

martedì 1 marzo 2011

Badoo l'applicazione per Facebook più usata

Solitamente i giochi sociali di Facebook sono in cima alla nostra lista settimanale di coloro che hanno ottenuto il maggior numero di nuovi utenti attivi, ma nell’ultima settimana stiamo assistendo ad un aumento di iscrizioni su siti come Badoo, musica Page Rootmusic società di gestione, che si occupa del sito LivingSocial.

Ecco la classifica top della settimana


Nome Utenti FB Variazione Var%
Badoo 22,586,522 +3,231,486 +17%
BandPage by RootMusic 14,613,718 +1,002,587 +7%
Ravenwood Fair 5,620,149 +881,384 +19%
德州撲克(中文版) 7,120,465 +754,400 +12%
LivingSocial 3,954,254 +711,433 +22%
FarmVille 中文版 3,628,827 +689,067 +23%
GodsWar Online 1,458,615 +560,766 +62%
Yahoo! 8,133,272 +516,212 +7%
Farmandia 2,393,268 +515,719 +27%
Facebook Live 896,511 +483,001 +117%
Paradise Life 1,232,573 +440,651 +56%
Social Statistics 1,895,827 +424,465 +29%
Windows Live Messenger 15,123,787 +359,011 +2%
My Photos 2,893,314 +340,541 +13%
Epic Fighters 1,517,775 +332,917 +28%
Social Connect 533,237 +331,726 +165%
Texas HoldEm Poker 36,693,515 +322,739 +0.89%

Badoo, ha recentemente aggiunto una serie di integrazioni Facebook - e ha anche portato i profili utente dal sito in Facebook. Ottima scelta direi, visto che, come potete vedere, ha avuto una crescita di oltre 3,23 milioni di nuovi utenti nel corso della settimana passata.

[fonte: digichat.it]