mercoledì 8 giugno 2011

FB riconoscimento facciale automatico e scuse

Il tag suggestion, ossia l'ultima diavoleria introdotta da Facebook che permette di riconoscere, all'atto dell'upload delle foto, i visi delle persone ritratte ed automaticamente taggarle, è da oggi disponibile nella stragrande maggioranza delle localizzazioni di FB stesso ed ha provocato non poche polemiche per una privacy palesemente violata dalla nuova funzionalità. Da Palo Alto non hanno perso tempo e, tramite un portavoce ufficiale, si sono scusati con gli utenti dichiarando quanto segue: "Dovevamo essere più chiari con tutti gli utenti riguardo il momento in cui la funzionalità del Tag Suggestion sarebbe diventata attiva. Ora funziona nella maggior parte degli stati, aggiorneremo di volta in volta il blog ufficiale". Facebook ha infatti aggiornato, come da copione, il blog annunciando (dopo) la novità dell'autoriconoscimento facciale e del tag automatico. Inoltre si aggiunge che, nel caso volessero, gli utenti del network in blu dovranno procedere manualmente alla disattivazione della nuova feature andando nelle impostazioni dell'account, privacy e disabilitando (con un NO) il suggerimento della propria identità nelle foto degli amici. Ci voleva tanto ad essere più chiari e, magari, ad attivare l'autotag solo in caso di esplicito consenso dei 700 milioni di utenti di Facebook?!? Mahh!!!

Nessun commento:

Posta un commento