mercoledì 19 settembre 2012

Marika Fruscio, incidente e auguri su FB

Una brutta avventura per Marika Fruscio: la famosa soubrette è stata coinvolta in un brutto incidente stradale nel tratto di strada che va dall'aeroporto di Linate Milano alla sua residenza. Marika ha riportato ferite, non gravi, al corpo ed al viso dovuto all'impatto frontale tra la sua auto e l'altro veicolo coinvolto. Il suo assistente Ugo Autuori (facebook.com/ugo.autuori) ci tiene a precisare come le sue condizioni non siano affatto gravi, anche se, per forza di cose, dovrà rinunciare alle prossime presenze in tv e come ospite e madrina. Su Facebook intanto i fans possono lasciare messaggi di auguri alle pagine (visibili dopo il solito login) facebook.com/marika.frusciodue, facebook.com/pages/Marika-Fruscio/118230294872930 e facebook.com/pages/Marika-Fruscio-Card/156316307771734. Auguri per una pronta guarigione da parte di tutta la redazione del blog :)

martedì 10 luglio 2012

Marika Fruscio a Capri foto su Facebook

La storia si ripete: ciclicamente la prosperosa Marika è solita finire in prima pagina sui siti, giornali di gossip e pagine Facebook regalando foto e scatti ai suoi innumerevoli fans. Anche oggi sulla homepage di Leggo (che riprende un servizio di Tgcom/Mediaset) compaiono le fotografie scattate dalla Fruscio in quel di Capri: sono lontane sia le polemiche innescate nel dopo-relazione con l'attaccante del Milan Filippo Inzaghi che le recentissime ironie dilaganti sui social network riguardo gli orrori errori grammaticali sul tatuaggio fatto in onore della squadra del Napoli. Stavolta Marika ha fatto proprio centro ed appare in tutto il suo splendore a Capri deliziando gli spettatori con i suoi personalissimi "faraglioni". Qui a destra due istantanee relative al precedente lavoro di tattoo sul braccio ed in barca... A quando l'uscita del tanto chiacchierato calendario?!?

martedì 19 giugno 2012

Ufo nel Mar Baltico... tutta la verità!

Ufologi ed appassionati di misteri sono in fermento per il ritrovamento, nelle fredde acque del Mar Baltico, di quello che sembra a tutti gli effetti il rottame di una astronave aliena. Trovato grazie a tracce sonar da un team specializzato (Ocean Team-X) durante alcuni rilievi oceanografici, ha destato subito l'interesse dei media tradizionali e del web, con filmati pubblicati su YouTube e riproposti in men che non si dica sul social Facebook, da sempre cassa di risonanza per le notizie bomba o presunte tali (e soprattutto bufale varie). Dal Team-X affermano come sembrava trattarsi inizialmente di una strana formazione rocciosa ma, dopo alcune analisi, di una specie di fungo che si sollevava di 13 metri dal fondo del mare con lati arrotondati e bordi irregolari, con tanto di foro sferico che sembra condurre all'interno. Abbiamo la prova che una navetta Ufo si è schiantata sul fondo del Mar Baltico? Macchè, a guardare bene le tracce sembra proprio che si tratti di attività umana, e nello specifico di due dei tre "piedi" delle piattaforme petrolifere di tipo Jack-Up: una doccia fredda che coglierà di sorpresa quanti gridavano al complotto e che bevono qualunque notizia riguardante le astronavi aliene prima di aver minimamente verificato le fonti, che, tra l'altro, cercano finanziamenti per continuare le ricerche... Mahhhh!!!

giovedì 7 giugno 2012

FB al Nasdaq

Mai una offerta pubblica fu tanto funestata come quella del social network in blu: i problemi tecnici che hanno bloccato le contrattazioni del titolo FB in borsa costeranno al Nasdaq circa 40 milioni di dollari, pari a poco meno di 32 milioni di euro a fronte di una perdita dei broker prossima ai 100.000.000 $, in rimborsi ai quali vanno aggiunte le scuse dell'amministratore delegato Mr. Greifeld. Ma cosa era successo? In pratica il venerdì del debutto ufficiale di Facebook al Nasdaq c'è stato un ritardo di 30 minuti nel collocamento, con ordini mai effettuati o effettuati e non confermati: il problema è che questi ritardi avvennero quando il titolo FB iniziò a perdere pesantemente dai 42-43 dollari di picco massimo raggiunto. Oggi le azioni Facebook si attestano attorno ai 26 dollari ognuna per colpa della poca capacità dello stesso social network nel fare cassa (o di Mark Zuckerberg che non viene visto di buon occhio dagli investitori?).

martedì 5 giugno 2012

Hotstagram cosa è e come funziona?

Molto diverso dal classico social network stile Facebook, Hotstagram è una delle ultime trovate in fatto di reti sociali ad alto gradimento. In pratica chiede semplicemente agli utenti che visitano hotstagram.com (attualmente non funzionante per un problema di sovraccarico del database centrale) la valutazione di due foto prese da Instagram ed "accompagnate" dall'hashtag #hotstagram: con un semplice click è possibile votare immediatamente quale delle 2 ci piace maggiormente e continuare con le altre fotografie estratte. Il progetto è nato da alcuni giorni grazie ad un 27enne programmatore, tale "Capitano Kirk", che ha utilizzato Instagram e le sue API per resuscitare il vecchio sito web. Come detto, in questi minuti collegandosi al sito web si ottiene la consueta pagina di errore Http 404 error, probabilmente a causa dei troppi accessi anche dovuti alla pubblicità indiretta ricevuta, mentre poche ore fa era perfettamente funzionante: se siete curiosi non vi resta che riprovare per sapere chi è l'utente più sexy di Instagram ;)

mercoledì 30 maggio 2012

Parmiggiano svenduto su Facebook, è una bufala?

Il terremoto ha messo fuori uso tantissime aziende della Pianura Padana, ivi comprese le produttrici del Parmiggiano Reggiano le quali si apprestano a mettere in vendita il loro "oro" a prezzi di realizzo. Come vetrina virtuale, manco a dirlo, ci sono i social network Facebook e Twitter: gli annunci che hanno fatto seguito al terremoto del 20 maggio scorso si sono moltiplicati a dismisura facendo il giro del web. Tantissimi gli utenti che chiedono indicazioni su come comprare il Parmiggiano Reggiano danneggiato, trend confermato dallo stesso consorzio del pregiato formaggio italiano, ed il prezzario che circola in queste ore sul social di Mark Zuckerberg è il seguente:
  • Parmiggiano stagionato 12 mesi, prezzo 9 euro al kg
  • Parmiggiano stagionato 14 mesi, prezzo 11,50 € al kg
  • Parmiggiano stagionato 24-27 mesi, prezzo di 13 euro al kg

Accanto a questi annunci, che hanno riempito anche su Twitter i messaggi di stato degli utenti, c'è qualcuno che ipotizza si tratti di una colossale bufala: sembra infatti che la valutazione ufficiale delle forme di Parmiggiano non danneggiato oscilli come prezzo dagli 8,90 €/kg per lo stagionato di 12 mesi fino agli 11,85 €/kg per quello stagionato 24 mesi (dati presi dal sito della CLAL, clal.it/index.php?section=parmigiano). Vuoi vedere che il terremoto in Emilia è solo una scusa per vendere allo stesso prezzo, se non maggiorato, anche le forme danneggiate??? Restiamo in attesa che qualcuno riesca a spiegarci l'inghippo, magari lasciando un commento al post.

Segnaliamo infine la pagina ufficiale del Parmiggiano su FB con tutti gli aggiornamenti sui fatti, le aziende coinvolte ed ogni informazione utile per comprarlo online: facebook.com/parmigianoreggiano.

giovedì 24 maggio 2012

Cinzia Fiorato su Facebook

I carabinieri che irrompono negli studi del Tg1 per calmare gli animi: oggetto del contendere, la bella conduttrice Cinzia Fiorato. I fatti sono accaduti il 2 maggio scorso verso le 11 di sera poco prima della messa in onda dell'ultima edizione del telegiornale di Rai Uno. A prescindere da come siano andati realmente i fatti, il fans club di Cinzia Fiorato ha registrato una impennata di consensi ed è attualmente raggiungibile sul social network delle facce digitando l'indirizzo facebook.com/pages/CINZIA-FIORATO/44656547765 (o in alternativa i gruppi Tutti Pazzi per Cinzia e Ma quanto è "Bona" Cinzia Fiorato) oppure facendo una ricerca nella barra superiore per nome e cognome della bella presentatrice del TG1. L'interesse del web con i siti libero.it e leggo.it che hanno dedicato articoli alla vicenda sembra alimentare il successo della stessa Fiorato, ed in molti chiedono che passi alle edizioni del giorno!

Google Mini Moog, come suonarlo ancora

Il doodle animato dedicato a Robert Moog è stato online solo per 24 ore sulla homepage del motore di ricerca Google ma ha riscosso un successo incredibile: in molti ci hanno chiesto su Facebook come fare per suonare ancora il MiniMoog, ed ecco la risposta. Basta digitare nella barra degli indirizzi del vostro browser (che deve essere aggiornato all'ultima versione di Google Chrome o Mozilla Firefox, visto che Internet Explorer presenta alcuni problemi) l'indirizzo google.com/doodles/robert-moogs-78th-birthday che contiene, tra l'altro, i precedenti doodle di Mountain View. Nei due video qui sotto, il tema del gioco del Tetris realizzato usando il MiniMoog di Google e la cover Jump dei Van Halen.



mercoledì 23 maggio 2012

FB Facebook sempre più giù

Il titolo FB al Nasdaq registra l'ennesimo crollo: le azioni del social network Facebook perdono valore sui mercati e sembra che la causa principale sia duplice. Da una parte la sopravvalutazione iniziale di 38 dollari è sembrata eccessiva rispetto al valore reale del titolo, e tale errore è da imputarsi unicamente alla Morgan Stanley che ha sbagliato l'alchimia tra domanda ed offerta, magari fuorviata dagli investitori. Altro problema, i bilanci: un social network con 900 milioni di utenti e che ha ricavi ridotti all'osso è destinato a morire. Le alternative sono due:
  1. offrire servizi specifici a pagamento, e ciò comporterebbe un allontanamento di buona parte delle utenze (chi di voi continuerebbe ad utilizzare Facebook a pagamento quando sul web esistono centinaia di social network analoghi e gratuiti?)
  2. aumentare la pubblicità sul network e, magari anche al di fuori di esso. In ogni caso, comporterebbe un certo grado di fastidio tra gli utenti con conseguenti inevitabili abbandoni.
E' questo il grosso problema di Facebook: ai mirabolanti numeri di utenze registrate fa da contraltare un bilancio da incubo. E non sempre popolarità e ricchezza vanno a braccetto, anzi!

venerdì 11 maggio 2012

Denise Milani su Facebook

E' appena stata eletta "Donna col seno più bello del mondo" dal web: è Denise Jacobi Milani, modella 32enne nata nella Repubblica Ceca ma americana di adozione, vista la lunga carriera oltreoceano che l'ha vista posare per tantissime riviste ed aziende di intimo, ad iniziare proprio da Sports By Brooks, uno dei suoi primi set fotografici in assoluto. Su Facebook la pagina ufficiale dedicata a Denise Milani trabocca di foto della bellissima modella ceca e raggiunge quota 184.000 Mi Piace. Se volete ammirare il seno più bello del mondo che, a quanto si dice, è tutto naturale (!), effettuate la login al social network in blu quindi digitate facebook.com/denisemilaniofficial oppure effettuate una ricerca nella barra superiore digitando Denise Milani.

mercoledì 9 maggio 2012

Vasco Rossi su Facebook: sposa Laura

Vasco Rossi ha annunciato ieri sul proprio profilo Facebook ufficiale il suo futuro matrimonio con Laura Schmidt. "Questa estate sposo Laura. Dopo 25 anni regolarizzo una situazione di fatto. Fatto di normale burocrazia. Cerimonia civile privatissimissima". Nella pagina su Facebook, Vasco Rossi pubblica anche 2 foto in cui è assieme alla compagna Laura Schmidt ed in una si baciano. In pochi minuti la notizia ha fatto il giro del social network ottenendo migliaia di Like ed altrettanti commenti di auguri, nonchè qualche commento "acido" di fans deluse gelose. Intanto solo 6 ore fa ha aggiunto:

Non ho cambiato idea sul matrimonio.

Sono sempre convinto che un rapporto non deve essere un legame o un obbligo. Essere liberi di andarsene in ogni momento e rimanere uniti è una continua testimonianza di amore sincero.
Ma la burocrazia e le leggi non riconoscono gli stessi diritti a una donna che vive con te da venticinque anni se non è sposata.
Laura non ha mai chiesto niente ma io non posso permettere che abbia poco più dei diritti delle madri degli altri due miei figli in materia di successione.

Ecco perché ho deciso di regolarizzare il rapporto e farle avere legalmente i diritti che merita. Tutto qua. Quindi non si tratta di vasco che ha messo la testa a posto o vasco che ha cambiato idea, o vasco che ormai è rincretinito e si sposa a sessant’anni suonati.

Per quanto riguarda la cerimonia o il rito pivatissimissimo è perché noi lo consideriamo semplicemente una faccenda burocratica..non certo una festa particolare.

Ho pubblicato subito la notizia io su facebook perché tanto sarebbe uscita al momento delle pubblicazioni che come sapete sono obbligatorie e vanno esposte 15 giorni prima e sono pubbliche.

V.R.

Se volete lasciare un commento, la pagina del Blasco accessibile dopo il solito login a FB è facebook.com/vascorossi.

mercoledì 2 maggio 2012

Ayrton Senna su Facebook

A diciotto anni dal tragico incidente che ha visto Ayrton Senna morire sul circuito di Imola durante il Gran Premio di Formula 1 di San Marino, su Facebook la pagina ufficiale dedicata al campione di San Paolo, ritenuto da molti il più grande pilota di tutti i tempi, ha superato quota 330.000 Like e quasi 60.000 persone che parlano della stessa. Partito dalla pole position per la terza volta di fila a bordo della sua Williams Renault, perde il controllo al curvone del Tamburello per il cedimento del piantone dello sterzo e schiantandosi contro il muro esterno alla sua destra. Così si spense uno dei protagonisti più amati nel mondo della Formula 1 che nella sua carriera ha conquistato 3 titoli mondiali nel 1988, '90 e '91 al volante della Mc Laren. Se volete lasciare un commento, effettuate la login a FB e digitate nella barra degli indirizzi facebook.com/pages/Ayrton-Senna-da-Silva/56024403853 o facebook.com/institutoayrtonsenna per l'organizzazione non governativa non profit dedita alla creazione di opportunità per sviluppo dei bambini e giovani del Brasile.

giovedì 26 aprile 2012

Azioni Facebook in vendita sul network

L'imminente sbarco in borsa di Facebook.com porta una clamorosa novità: le azioni di FB saranno infatti acquistabili online sullo stesso social network, evitando così intermediari e cercando in ogni modo la trasparenza con chi compra le azioni. Il taglio minimo sarà di 10 dollari, meno di 8 euro l'una, aumentando il bacino di potenziali acquirenti in modo esponenziale. Immaginate cosa possa voler dire poter comprare le azioni direttamente su Facebook quando il numero di utenti registrati ha appena superato quota 900 milioni! Il problema, casomai, è la piattaforma scelta per il trading online, la Loyal-3: anche se in questo modo si permette ai fan di Facebook di diventare azionisti con pochi euro, l'accesso alla Loyal3 costa dai 10 ai 50 dollari al mese, mentre è stato fissato un limite (anti-speculazione) di 2.500 dollari per utente. Da notare che le azioni saranno rivendibili anche lo stesso giorno di acquisto... Nel caso di oscillazioni sensibili del prezzo o, più probabilmente, di ripensamenti degli utenti!

venerdì 20 aprile 2012

Bar Calice di Ponte nelle Alpi (Belluno) su Facebook

Sulla scia del successo di Laura Maggi ed i suoi "amici" Facebook, anche il Bar Calice di Ponte nelle Alpi, piccola cittadina distante 7 km da Belluno, ha pensato bene di puntare sulle sexy bariste per incrementare la propria visibilità (e soprattutto le entrate). Così sui maggiori portali web, primo tra tutti Leggo Online, campeggia nella giornata odierna un bell'articolo su Mary Durante e Moira Redi, già intervistate sul Corriere Veneto, che hanno dichiarato come i clienti siano più contenti nell'essere serviti da loro e soprattutto che hanno iniziato quasi per gioco. Il tutto senza ovviamente sconfinare nel trash o nel volgare, anche se qualcuno già inizia a manifestare qualche malumore come prevedibile. Persino il sindaco di Ponte nelle Alpi si è dichiarato favorevole all'iniziativa e che non ci sia stato alcun problema di ordine pubblico. Su Facebook, intanto, il profilo del Bar Calice di Belluno è visitabile, dopo il FB login, all'indirizzo facebook.com/profile.php?id=100003676081521: essendo un profilo, non una pagina, è possibile richiedere l'amicizia e restare aggiornati sulle iniziative di Mary e Moira.

mercoledì 18 aprile 2012

Promise Tamang Phan su Facebook, Twitter e YouTube

La make up artist che spopola sul web in questi giorni e senza dubbio Promise Tamang Phan, ragazza del Nepal che è stata paragonata da più fonti proprio ad un camaleonte per le sue incredibili capacità di trasformarsi. Su Facebook, la pagina ufficiale di Promise è visitabile, dopo avere effettuato la solita login a FB, digitando l'indirizzo facebook.com/pages/Promise-Tamang-Phan/123780867676067 ed al momento può contare su oltre 183.400 Like. Nei suoi trasformismi, tanti personaggi vip di Hollywood, anche di sesso maschile come Michael Jackson o Johnny Depp tutti ottenuti semplicemente utilizzando il make-up. Per dare uno sguardo alle sue innumerevoli trasformismi, visitate la pagina di Tamang Phan e se volete lasciatele un feedback. Se possedete anche un account su Twitter, il profilo da seguire è twitter.com/TamangPhan (@TamangPhan). Qui sotto il video di Promise nelle vesti di Jessica Rabbit, anch'esso postato su Facebook e YouTube e prontamente ripropostovi ;)

lunedì 16 aprile 2012

Boobstagram contro tumori al seno pagina FB e Twitter

Lodevole iniziativa del sito boobstagram.fr. Per sensibilizzare gli internauti sulla lotta ai tumori al seno, due francesi Lionel Pourtau e Julien GLT hanno ideato un sito che recita pressappoco: "Mostrare il seno sul web va bene, ma mostrarlo al proprio medico è meglio". Così sul sito Boobstagram, nome preso in prestito nientemento che dall'app Instagram recentemente sulle prime pagine di tutti i blog che trattano tecnologia e social network, è possibile effettuare l'upload della propria "scollatura": l'appello per una prevenzione intelligente ha colpito nel segno, portando il sito in questione a raccogliere 25.000 foto di altrettante donne ed un traffico davvero elevato. Speriamo che il messaggio di prevenzione e screening per combattere la malattia abbia il giusto eco sul web oltre al consueto numero di curiosi alla ricerca di uno scatto particolare. Se poi avete un account Facebook, effettuate la login e digitate l'indirizzo facebook.com/boobstagram per accedere alla pagina ufficiale di Boobstagram sul social network in blu. Al momento in cui scriviamo, il contatore dei Like piace a 11.084 persone mentre sul social Twitter (@boobstagram) siamo fermi a 5778 followers.

mercoledì 4 aprile 2012

Anonymous colpisce ancora

Con una azione rivendicata su Twitter e Facebook, Anonymous nella giornata di ieri 3 aprile 2012 ha colpito i siti del Ministero della Difesa, Ministero degli Interni e dell'Arma dei Carabinieri. Con il solito annuncio "Tango Down", hanno rilasciato la seguente rivendicazione:
Vi dichiarate i difensori della legalità, i detentori della sicurezza e i mediatori della giustizia ma il Popolo assiste continuamente alle vessazioni che fingete di non vedere e delle quali molto spesso siete complici. Signori Carabinieri, alcuni giorni fa avete tentato di sopprimere la rabbia degli operai Alcoa con i vostri feroci manganelli. Insieme a quei padri di famiglia, insieme a quei giovani, insieme a quei dignitosi cittadini in rivolta vittime della violenza di Stato, c'eravamo anche noi: la vostra ferocia si scaglia contro il corpo, ma le idee sono immuni a qualsiasi barbaria e varcano ogni tentativo di oppressione.


Infine un accenno alla scoperta di infiltrati nel movimento Anonymous:

Siamo consapevoli anche degli infiltrati che quotidianamente ci fanno visita nei nostri chan; sarebbero i benvenuti, se solo manifestassero un chiaro e cristallino comportamento. In realtà trascorriamo con loro interminabili momenti di ilarità di cui loro, molto probabilmente, non sanno di essere protagonisti. Vogliamo inoltre invitarvi ad abbandonare i nostri server quali agenti infiltrati, fatevi pure avanti, non abbiamo nulla da nascondere. Fin tanto che questo comportamento si perpetuerà, i nostri attacchi diverranno ciclici.


Se volete dare uno sguardo alle rivendicazioni di tutte le azioni di Anonymous, l'indirizzo del blog ufficiale italiano è anon-news.blogspot.it.

mercoledì 28 marzo 2012

Mark Zuckerberg porta Facebook in Cina?

Come al solito, Zio Zuck sembra solito conciliare svago e lavoro: si è infatti recato con la fidanzata Priscilla Chan in vacanza in Cina, tant'è che in molti siti e blog campeggiano in queste ore le foto paparazzate di Mr. Facebook a spasso per Shangai. Il bello è che da tempo si vocifera di accordi tra i governi dell'Asia Orientale ed i vertici del social network in blu per uno sbarco, che fino a poco tempo fa si sperava imminente, di Facebook in una versione localizzata ad-hoc. I problemi sono di due ordini, la privacy degli utenti e la censura: mettere d'accordo l'uno e l'altro porterebbe Facebook a raddoppiare, come minimo, il numero di login e di account totali per un giro di miliardi di dollari da far tremare le altre società di Information Technology... Ecco perchè anche la Apple, nella persona del nuovo CEO Tim Cook, è in visita in Cina proprio in questi giorni: alla faccia delle vacanze!

martedì 20 marzo 2012

Valentina Nappi su Facebook

Valentina Nappi di Pompei, blogger di discreto successo, modella a tempo perso ed ora anche attrice di film ("quel" genere) in una nuova veste, più solare e mediterranea come lei. Così si presenta Valentina di inpuntadicapezzolo.it oggi nelle pagine di Leggo Online che tanto sta destando curiosità riguardo la sua fatica dietro la cinepresa assieme ad un mostro sacro come Rocco Siffredi. Su Facebook, la bella Valentina Nappi è raggiungibile e Like-abile dopo il solito login al social network in blu digitando l'indirizzo facebook.com/ValentinaOfficial e può contare, al momento, su 1700 sostenitori incalliti. Se vi piace il genere o volete semplicemente dare una sbirciata alle foto che ben espongono le doti della napoletana Valentina, effettuate la login al libro delle facce...

lunedì 12 marzo 2012

Anonymous attacca Equitalia Tango Down

Dopo il clamoroso attacco al sito web del Vaticano, Anonymous manda giù Equitalia, da tempo al centro di numerose contestazioni da parte dei cittadini. Nella giornata di ieri gli hacktivisti di Anonymous hanno preso di mira, inondandolo di richieste, il sito web gruppoequitalia.it annunciando su Twitter il consueto "Tango Down". Le ragioni? Equitalia impiega troppo tempo per le notifiche, non è trasparente nel suo operato soprattutto verso personaggi di riguardo ed ha la facoltà di bloccare i beni dei presunti evasori in modo preventivo anche se le cartelle esattoriali fossero totalmente errate. Per leggere il comunicato ufficiale di Anonymous, digitate l'indirizzo anon-news.blogspot.com/2012/03/tango-down-equitalia.html, mentre se disponete di un account sul social network del cinguettio Twitter, potete effettuare la login e seguire come followers sia twitter.com/anonops_live che twitter.com/OfficialAnonOps. Su Facebook invece la pagina italiana degli Anonymous è facebook.com/operation.payback.ita.

martedì 6 marzo 2012

Autovelox umano, video virale Facebook YouTube

Se volete farvi due risate, questi due video virali che circolano da alcuni mesi su YouTube e, di riflesso, su Facebook Italia, faranno sicuramente al caso vostro: si tratta di veri e propri autovelox umani, che si divertono a terrorizzare gli incauti automobilisti, motociclisti e scooteristi sparaflashandoli anche se procedono ad andature da Codice della Strada. Davvero divertenti le reazioni degli automobilisti alla vista di autovelox dotati di gambe che si muovono e flashano in continuo... Peccato la polizia locale non la prenda proprio bene così scatta l'inseguimento a piedi e successivo arresto del ragazzo. Ringraziamo Vincenzo per la segnalazione tramite Facebook del video, buon divertimento!



giovedì 1 marzo 2012

Eliana Cartella video, non apritelo!

Non c'è pace per gli internauti che navigano le oscure acque di Facebook in Italia: non appena esce la notizia dell'ennesimo video che ritrae un personaggio dello spettacolo, presunti hacker aprono a tempo di record pagine fake su Facebook che promettono di vedere l'una o l'altro vip alle prese con ardite posizioni o quantaltro. L'ultima ad essere presa di mira è Eliana Cartella col suo video: la concorrente dell'Isola dei Famosi 2012, reality condotto da Nicola Savino su Rai2 ed eliminata da poche puntate, sembrerebbe la protagonista di un cortometraggio nel quale appare coperta solo da un cuscino e seduta su un letto. La redazione si raccomanda di non aprire pagine su Facebook.com che promettono di visionare il filmato integrale di Eliana Cartella perchè al 99,999% vi redirezionano verso siti esterni potenzialmente pericolosi.

Lucio Dalla su Facebook

A pochi minuti dalla notizia del decesso di Lucio Dalla, centinaia di siti stanno riportando la notizia sull'accaduto. A quanto sembra, Lucio sarebbe stato colto da un infarto durante la sua trasferta in Svizzera (a Montreaux per la precisione) per una serie di concerti che si saranno tenuti in questi giorni. La notizia è stata confermata dall'Ansa e dalle altre testate giornalistiche italiane. Su Facebook si legge in tantissime bacheche lo sconforto dei fans del grande cantante nato a Bologna, il 4 marzo 1943 (titolo di una famosa canzone). La pagina semi-ufficiale sul social network è raggiungibile dopo il solito login a FB all'indirizzo facebook.com/pages/Lucio-Dalla/104033006299445, o in alternativa facebook.com/pages/Lucio-Dalla/48362100413. Tra le sue canzoni, ricordiamo senza dubbio Caruso, Caro Amico Ti Scrivo, Attenti Al Lupo, Piazza Grande, Anna e Marco e tantissime altre, anche in collaborazione con De Gregori e altri artisti, l'ultimo dei quali proprio lo scorso Festival di Sanremo 2012 con la canzone Nanì insieme a Pier Davide Carone.

giovedì 23 febbraio 2012

Laura Maggi e Lory Zavate fans e pagine Facebook

Se nelle pagine di blog, social network e giornali online in questi giorni campeggia la sexy barista Laura Maggi ed il suo calendario 2012, c'è anche chi ricorda come pochi mesi fa accadde la stessa cosa con Gabriela Loredana Zavate, conosciuta come Lory del Pinky Bar a Cadelbosco. L'idea era la stessa, ossia servire caffè e cocktail in modo provocante, tant'è che si guadagnò a settembre le prime pagine delle edizioni locali di Reggio Emilia e dintorni con la sua trovata che ha fatto imbufalire mogli e fidanzate alla stregua di Laura Maggi di Brescia. Su Facebook il clamore mediatico fu invece di molto inferiore, tant'è che sulla pagina del Lory Pinky Bar, raggiungibile dopo la login all'indirizzo facebook.com/pages/Lory-Pinky-Bar/212404902145288, il contatore dei Mi Piace è fermo a sole 33 unità, mentre la pagina fans ufficiale, facebook.com/pages/Lory-Loredana-Gabriela-Zavate-Pagina-Ufficiale/166272040128256, arriva a 391 Like e raccoglie foto alcune decine di foto della Lory in attività... Se vi interessa l'argomento, fateci pure un salto e magari lasciateci un feedback ;)

lunedì 20 febbraio 2012

2 Euro falsi virali su Facebook

Qui non si tratta di sapere come riconoscere le monete false da quelle vere, ma di una divertente contraffazione delle monete da due euro che da un pò di tempo circola sul social network Facebook: in pratica, al posto della penisola scandinava "normale" presente sui 2 euro, sulla moneta non falsa viene riportato un membro in erezione... Il trucco piace così tanto che non è difficile incappare in uno dei vostri amici che linka l'immagine e la ri-condivide sul network in blu, magari aggiungendo commenti e riferimenti alla moneta padana (visto il richiamo al celodurismo leghista). Qui al lato riportiamo la foto della moneta falsa da 2 euro, fatela girare se vi è piaciuta ;)

giovedì 9 febbraio 2012

Millat Facebook

La fotocopia in chiave islamica del network in blu ha debuttato nella rete Pakistana: si chiama Millat Facebook, è del tutto simile all'originale per design, struttura e funzionamento ed è online da circa due anni, precisamente da maggio 2010, e può contare su poco più di 500.000 utenti registrati e attivi.

I gruppi integralisti in Pakistan invitano tutti i veri musulmani a riflettere sul ruolo della gioventù nei nuovi media e, soprattutto a cancellarsi dal vero Facebook, ritenuto blasfemo e contenente gruppi apertamente contro l'Islam ed il suo profeta Maometto, ed iscriversi al Millat.

Se volete tentare di iscrivervi, l'indirizzo per la registrazione e le successive login a Millat Facebook è mymfb.com e, come potete vedere dalle foto nel post, è quasi la fotocopia del social network dei record made in Usa.

venerdì 3 febbraio 2012

Facebook immagini per Timeline Diario

Se i due precedenti post sulle immagini e foto per cover della Timeline vi sono piaciuti, qui sotto un'altra gallery per rendere unica la copertina del nuovo Diario di Facebook, che, ricordiamo, diventerà obbligatoria nel giro di poche settimane. Quindi, volenti o nolenti, attivatela seguendo la procedura indicata sul blog Facebook Italia (ovviamente dopo avere effettuato la login al social network in blu) e modificate a piacimento la foto in alto sotto la barra di ricerca e di navigazione. Potete, nel caso di foto di dimensioni maggiori, in altezza, rispetto ai canonici 350 pixe, spostare la foto in alto o in basso prima di confermare le modifiche alla Timeline. Ecco altre immagini per il vostro Diario di Facebook...

giovedì 2 febbraio 2012

Casey Stoner su Facebook e blog ufficiale

Dopo la prima giornata di test MotoGP/Moto1 in Malesia, nel quale ha rimediato uno strappo muscolare prima di scendere in pista, si è visto di nuovo in sella alla Honda ufficiale #1 Casey Stoner: il canguro australiano, una volta prese le misure con la nuova moto da 1000cc, ha polverizzato il precedente record della pista appartenuto a Valentino Rossi dimostrando, una volta per tutte, che riesce a guidare la sua HRC come nessun altro: ha rifilato 6 decimi sia a Lorenzo che a Pedrosa (ed 1.2 secondi alla Ducati di Valentino Rossi)... Incredibile!
Su Facebook intanto l'affetto dei tifosi per l'ex pilota Ducati ora in sella alla Honda #1 si fa sentire. Pagine e gruppi aperti in suo nome sono tantissimi, ecco qui un elenco dei più gettonati in assoluto e visitabili dopo il consueto FB login:
  • facebook.com/pages/Casey-Stoner/12669709198 è a quota 119.128 Like
  • facebook.com/casey.27.stoner conta invece 41.684 Mi Piace
  • facebook.com/pages/Casey-Stoner/44078814774 piace a 19.277 utenti del network
  • facebook.com/pages/Casey-Stoner/108424449182884 raccoglie 7.914 Like
  • facebook.com/pages/Casey-Stoner-2011-MotoGP-Champion/185133764865041 si ferma a 4.865 Mi Piace

Se invece volete dare uno sguardo al nuovo blog ufficiale Repsol di Casey Stoner, il link da seguire è blogs.repsol.com/competition/casey_stoner aperto più per ragioni di contratto e di sponsor che per altro...

Qui sotto un video tratto da YouTube che riprende una piega al limite di Casey Stoner con una telecamera da 1000 fps: incredibile come stile di guida, questo ragazzo è un manico pazzesco!

venerdì 27 gennaio 2012

Timeline di Facebook obbligatoria

Le persone iscritte a Facebook criticano la Timeline perchè mostra commenti o foto del passato che molto spesso vorrebbero essere dimenticate. Ad affermarlo è lo stesso blog ufficiale (blog.facebook.com) del giocattolo di Mark Zuckerberg, che rincara la dose affermando che nelle prossime settimane il passaggio dalla pagina classica del profilo al nuovo diario di FB (conosciuto negli altri paesi come Facebook Timeline) sarà resa obbligatoria per tutti gli utenti, i quali però avranno 7 giorni di tempo per verificare la nuova interfaccia, impratichirsi con il cambiamento dei link e soprattutto cancellare foto o commenti che non vogliamo appaiano nella nostra storia della vita sul social network dei record. La data dell'obbligo del passaggio al nuovo Diario non è stata però comunicata in modo definitivo, anche se trovare parte degli utenti che usano una interfaccia e parte la Timeline non deve andare molto a genio a chi gestisce il network... Figuriamoci agli utenti che fanno login su FB, che però potranno sbizzarrirsi personalizzando il diario con le più belle cover per Timeline ;)

sabato 21 gennaio 2012

Facebook spinge la Timeline

Ricordate la vecchia schermata di login a Facebook, quella con la mappa del mondo ed i collegamenti tratteggiati tra gli avatar degli utenti? Ultimamente viene sostituita dalla presentazione del Diario di Facebook, o come viene sempre più spesso chiamata, dalla mitica Timeline. Ve la siete attivata? I passi necessari sono ben pochi, basta infatti effettuari il login al network in blu, quindi digitare nella barra degli indirizzi: facebook.com/about/timeline che vi porterà nella pagina di presentazione del nuovo diario, la pagina che per default sostituisce il profilo degli utenti e che è suddivisa in un header, contenente copertina, foto, informazioni personali ed amici, ed un corpo nel mezzo del quale scorre la linea del tempo e vede collegati tutti gli avvenimenti accaduti, i cambi di messaggi di stato, l'upload di foto ed eventuali Like avvenuti su Facebook. Insomma, tutta la vita mediatica del proprietario dell'account si presenta sotto i nostri occhi in modo cronologicamente ordinato: una vera chicca per gli internauti troppo spesso intrappolati nella vecchia interfaccia decisamente ostica, ma che presenta, ahimè, anche troppe informazioni. Consigliamo dunque di nascondere le notizie e gli eventi che non vogliamo rendere pubblici, e soprattutto personalizzare la nuova Facebook Timeline con una foto del profilo ed una copertina "a tema": sbizzarritevi pure! Se poi volete provare la Timeline sperando di poter tornare indietro alla vecchia interfaccia, leggete questo post sul nostro blog gemello FB Italia su come disattivare il Diario Timeline.

venerdì 20 gennaio 2012

Megaupload chiuso, Anonymous attacca

L'FBI ha chiuso nella serata di ieri giovedi 19 gennaio 2012 i popolari siti di file sharing e video streaming Megaupload e Megavideo, arrestando il fondatore Kim Schmitz insieme ad altre tre persone, mentre sono indagate altre 4 con l'accusa di pirateria digitale, estorsione, riciclaggio e di aver arrecato danni con la loro attività per oltre 500.000.000 di dollari in mancati introiti violando il copyright di materiali protetti. L'arresto del fondatore Schmitz è avvenuto in Nuova Zelanda subito dopo la giornata di scioperi sul web a causa della legge anti-pirateria attualmente in standby perchè limiterebbe fortemente la libertà online. Per rappresaglia, il gruppo di hacker Anonymous ha annunciato su Twitter l'operazione #OpMegaUpload e subito dopo è riuscita a mandare fuori servizio tramite i consueti attacchi Denial Of Service il sito del Dipartimento di Giustizia americano nonchè la Motion Picture Association Of America (MPAA), la Universal e la Recording Industry Association Of America (RIAA). Il problema di MegaUpload e MegaVideo è l'impossibilità nel controllare cosa condividono i milioni di utenti che lo utilizzano quotidianamente, cosicchè spesso e volentieri si finisce per caricare ed effettuare il download di materiale protetto dal copyright, come film, videogiochi, pdf e software protetto. Il sito riusciva a mantenersi con la pubblicità, i popup e banner che apparivano durante i tempi d'attesa nei download e soprattutto gli abbonamenti degli utenti, che pagavano per usufruire del servizio a piena velocità e senza nag-screen o codici captcha. Al momento, entrambi i siti sono chiusi e l'indirizzo IP segnalato da Google risulta essere un tentativo di phishing, quindi evitate anche le truffe su Facebook di quelle pagine che promettono di indirizzarvi su Megaupload: non funzionano!

giovedì 12 gennaio 2012

Madonna su Facebook svela il prossimo album

La popstar Madonna ha scelto proprio il social network Facebook per svelare il titolo del suo prossimo album, previsto per marzo 2012: si intitolerà MDNA, una specie di codice fiscale del nome d'arte di Miss Ciccone? A prescindere dalla scelta del titolo, Madonna ha raccolto sul social network in blu, in pochissimi minuti, più di 10.000 Like (ora il contatore è fermo ad oltre il doppio) dopo aver rivelato il titolo del prossimo album e mettendo così fine alle voci che giravano sul web e sugli stessi network sociali di presunte anteprime. Per chi volesse, la pagina ufficiale di Madonna su Facebook è visitabile, dopo il solito login a FB, digitando l'indirizzo facebook.com/madonna e può contare su 6 milioni 836 mila fans e link ai siti ufficiali madonna.com ed al canale YouTube della star italo-americana (youtube.com/madonna).