giovedì 26 aprile 2012

Azioni Facebook in vendita sul network

L'imminente sbarco in borsa di Facebook.com porta una clamorosa novità: le azioni di FB saranno infatti acquistabili online sullo stesso social network, evitando così intermediari e cercando in ogni modo la trasparenza con chi compra le azioni. Il taglio minimo sarà di 10 dollari, meno di 8 euro l'una, aumentando il bacino di potenziali acquirenti in modo esponenziale. Immaginate cosa possa voler dire poter comprare le azioni direttamente su Facebook quando il numero di utenti registrati ha appena superato quota 900 milioni! Il problema, casomai, è la piattaforma scelta per il trading online, la Loyal-3: anche se in questo modo si permette ai fan di Facebook di diventare azionisti con pochi euro, l'accesso alla Loyal3 costa dai 10 ai 50 dollari al mese, mentre è stato fissato un limite (anti-speculazione) di 2.500 dollari per utente. Da notare che le azioni saranno rivendibili anche lo stesso giorno di acquisto... Nel caso di oscillazioni sensibili del prezzo o, più probabilmente, di ripensamenti degli utenti!

venerdì 20 aprile 2012

Bar Calice di Ponte nelle Alpi (Belluno) su Facebook

Sulla scia del successo di Laura Maggi ed i suoi "amici" Facebook, anche il Bar Calice di Ponte nelle Alpi, piccola cittadina distante 7 km da Belluno, ha pensato bene di puntare sulle sexy bariste per incrementare la propria visibilità (e soprattutto le entrate). Così sui maggiori portali web, primo tra tutti Leggo Online, campeggia nella giornata odierna un bell'articolo su Mary Durante e Moira Redi, già intervistate sul Corriere Veneto, che hanno dichiarato come i clienti siano più contenti nell'essere serviti da loro e soprattutto che hanno iniziato quasi per gioco. Il tutto senza ovviamente sconfinare nel trash o nel volgare, anche se qualcuno già inizia a manifestare qualche malumore come prevedibile. Persino il sindaco di Ponte nelle Alpi si è dichiarato favorevole all'iniziativa e che non ci sia stato alcun problema di ordine pubblico. Su Facebook, intanto, il profilo del Bar Calice di Belluno è visitabile, dopo il FB login, all'indirizzo facebook.com/profile.php?id=100003676081521: essendo un profilo, non una pagina, è possibile richiedere l'amicizia e restare aggiornati sulle iniziative di Mary e Moira.

mercoledì 18 aprile 2012

Promise Tamang Phan su Facebook, Twitter e YouTube

La make up artist che spopola sul web in questi giorni e senza dubbio Promise Tamang Phan, ragazza del Nepal che è stata paragonata da più fonti proprio ad un camaleonte per le sue incredibili capacità di trasformarsi. Su Facebook, la pagina ufficiale di Promise è visitabile, dopo avere effettuato la solita login a FB, digitando l'indirizzo facebook.com/pages/Promise-Tamang-Phan/123780867676067 ed al momento può contare su oltre 183.400 Like. Nei suoi trasformismi, tanti personaggi vip di Hollywood, anche di sesso maschile come Michael Jackson o Johnny Depp tutti ottenuti semplicemente utilizzando il make-up. Per dare uno sguardo alle sue innumerevoli trasformismi, visitate la pagina di Tamang Phan e se volete lasciatele un feedback. Se possedete anche un account su Twitter, il profilo da seguire è twitter.com/TamangPhan (@TamangPhan). Qui sotto il video di Promise nelle vesti di Jessica Rabbit, anch'esso postato su Facebook e YouTube e prontamente ripropostovi ;)

lunedì 16 aprile 2012

Boobstagram contro tumori al seno pagina FB e Twitter

Lodevole iniziativa del sito boobstagram.fr. Per sensibilizzare gli internauti sulla lotta ai tumori al seno, due francesi Lionel Pourtau e Julien GLT hanno ideato un sito che recita pressappoco: "Mostrare il seno sul web va bene, ma mostrarlo al proprio medico è meglio". Così sul sito Boobstagram, nome preso in prestito nientemento che dall'app Instagram recentemente sulle prime pagine di tutti i blog che trattano tecnologia e social network, è possibile effettuare l'upload della propria "scollatura": l'appello per una prevenzione intelligente ha colpito nel segno, portando il sito in questione a raccogliere 25.000 foto di altrettante donne ed un traffico davvero elevato. Speriamo che il messaggio di prevenzione e screening per combattere la malattia abbia il giusto eco sul web oltre al consueto numero di curiosi alla ricerca di uno scatto particolare. Se poi avete un account Facebook, effettuate la login e digitate l'indirizzo facebook.com/boobstagram per accedere alla pagina ufficiale di Boobstagram sul social network in blu. Al momento in cui scriviamo, il contatore dei Like piace a 11.084 persone mentre sul social Twitter (@boobstagram) siamo fermi a 5778 followers.

mercoledì 4 aprile 2012

Anonymous colpisce ancora

Con una azione rivendicata su Twitter e Facebook, Anonymous nella giornata di ieri 3 aprile 2012 ha colpito i siti del Ministero della Difesa, Ministero degli Interni e dell'Arma dei Carabinieri. Con il solito annuncio "Tango Down", hanno rilasciato la seguente rivendicazione:
Vi dichiarate i difensori della legalità, i detentori della sicurezza e i mediatori della giustizia ma il Popolo assiste continuamente alle vessazioni che fingete di non vedere e delle quali molto spesso siete complici. Signori Carabinieri, alcuni giorni fa avete tentato di sopprimere la rabbia degli operai Alcoa con i vostri feroci manganelli. Insieme a quei padri di famiglia, insieme a quei giovani, insieme a quei dignitosi cittadini in rivolta vittime della violenza di Stato, c'eravamo anche noi: la vostra ferocia si scaglia contro il corpo, ma le idee sono immuni a qualsiasi barbaria e varcano ogni tentativo di oppressione.


Infine un accenno alla scoperta di infiltrati nel movimento Anonymous:

Siamo consapevoli anche degli infiltrati che quotidianamente ci fanno visita nei nostri chan; sarebbero i benvenuti, se solo manifestassero un chiaro e cristallino comportamento. In realtà trascorriamo con loro interminabili momenti di ilarità di cui loro, molto probabilmente, non sanno di essere protagonisti. Vogliamo inoltre invitarvi ad abbandonare i nostri server quali agenti infiltrati, fatevi pure avanti, non abbiamo nulla da nascondere. Fin tanto che questo comportamento si perpetuerà, i nostri attacchi diverranno ciclici.


Se volete dare uno sguardo alle rivendicazioni di tutte le azioni di Anonymous, l'indirizzo del blog ufficiale italiano è anon-news.blogspot.it.