giovedì 7 giugno 2012

FB al Nasdaq

Mai una offerta pubblica fu tanto funestata come quella del social network in blu: i problemi tecnici che hanno bloccato le contrattazioni del titolo FB in borsa costeranno al Nasdaq circa 40 milioni di dollari, pari a poco meno di 32 milioni di euro a fronte di una perdita dei broker prossima ai 100.000.000 $, in rimborsi ai quali vanno aggiunte le scuse dell'amministratore delegato Mr. Greifeld. Ma cosa era successo? In pratica il venerdì del debutto ufficiale di Facebook al Nasdaq c'è stato un ritardo di 30 minuti nel collocamento, con ordini mai effettuati o effettuati e non confermati: il problema è che questi ritardi avvennero quando il titolo FB iniziò a perdere pesantemente dai 42-43 dollari di picco massimo raggiunto. Oggi le azioni Facebook si attestano attorno ai 26 dollari ognuna per colpa della poca capacità dello stesso social network nel fare cassa (o di Mark Zuckerberg che non viene visto di buon occhio dagli investitori?).

Nessun commento:

Posta un commento